Francia

CANOA CLUB MILANO

XXXV° RADUNO INTERNAZIONALE ESTIVO

2 - 15 AGOSTO 2013

HAUTES ALPES - FRANCIA

Dal 1982 presso il "CAMPING CLUB DES ISCLES" trova la sua sede il "RADUNO INTERNAZIONALE ESTIVO" organizzato dall'Associazione Sportiva "4P KANU GROUP" sotto l'egida della FEDERAZIONE ITALIANA CANOA TURISTICA. Perchè da tanti anni ci si ritrova a Eygliers? Perchè il CAMPING CLUB DES ISCLES di Eygliers Mont Dauphine-Gare, situato poco a monte della confluenza della Durance con il Guil, è un vero paradiso per le vacanze e riesce ad accontentare anche chi non va in canoa o inizia a farlo. Vi è un laghetto nel suo interno dove è possibile nuotare; sono possibili passeggiate a cavallo, gite in bicicletta su tracciati definiti, passeggiate in montagna su sentieri segnati e attrezzati e, solo per esperti, sui ghiacciai, voli turistici in aereo e in aliante, parapendio, wind-surf sul vicino Lago di Serre Ponçon (Embrun) e per finire discese guidate in gommone. Altro motivo del perché dal 1982 si frequenta il bacino della Durance è che nel raggio di 50-60 km abbiamo la possibilità di poter discendere fiumi con tutti i gradi di difficoltà, dalla 1° alla 5° classe (gradi di difficoltà dei fiumi emanati dalla ICF INTERNATIONAL CANOE FEDERATION). Ed ecco allora che anche tu canoista non proprio esperto, accompagnato dalle "Guide della Federazione Italiana Canoa Turistica", puoi discendere questi fiumi in base alle tue capacità. Le "Guide" sono dei canoisti esperti che prima di acquisire il brevetto, rilasciato "dall'Accademia della Canoa" organo della F.I.C.T., sono sottoposti a severi test che consistono nel superamento di notevoli difficoltà acquatiche e non solo; di conseguenza la discesa del fiume avviene in assoluta sicurezza. Inoltre grazie al Comune di Eygliers è disponibile, per passare tutti insieme delle serate in assoluta libertà, il "BATIMENT DE MILLE CLUB", una struttura coperta dove alla sera vengono preparate in modo autogestito cene succulenti. Se suoni uno strumento portalo!

CORSI E DISCESE GUIDATE

Durante le due settimane del Raduno le Guide fluviali F.I.C.T. tengono corsi di medio livello e discese guidate (è obbligatoria la preventiva iscrizione alla F.I.C.T.): uscite propedeutiche al laghetto del camping, discese guidata della Durance o altro fiume di media difficoltà (2° - 3° classe), approfondimento della tecnica dell'Eskimo ed appoggi, prime nozioni di sicurezza fluviale. E' possibile di noleggiare materiali (previa prenotazione).

ALTRE ATTIVITA'

Escursioni guidate in montagna al "Ghiacciaio Bianco", 2450 mt, a Resoul stazione sciistica a 2000 mt;

Gite guidate per i più esperti Colle d'Izoard, ai meno esperti Colle de Vars, Lago di Serre Ponçon;

Per i più pigri rimane il laghetto del campeggio, dove si può pescare senza licenza, fare bagni di sole, uscire in canoa.

Cosa c'è ancora?

All'esterno del camping c'è la possibilità di fare escursioni a cavallo, campo da minigolf, discoteca per chi vuol terminare la giornata ballando.

COME RAGGIUNGERE LA ZONA:

Il Dipartimento di HAUTES ALPES è facilmente raggiungibile dall'Italia in auto, circa 3 ore e mezzo da Milano.
Prendete l'autostrada A4 MI-TO, poco prima di Torino prendete la tangenziale e seguite le indicazioni per il traforo del Frejus e Bardonecchia. Arrivati a Oulx uscite a "Oulx Circonvallazione" seguendo le indicazioni Gap/Passo del Monginevro.
Una volta attraversato il passo (1854 mt) c'è la ripida discesa che termina a Briançon, qui comincerete a trovare le segnalazioni per Gap o Embrun che vi condurranno al campeggio.
Discendendo la Durance verso il Lago di Serre Ponçon, si giunge al CAMPING CLUB DES ISCLES di Eygliers Mont Dauphine Gare, nella zona del Guillestrois. La denominazione locale deriva dal villaggio turistico di Guillestre a 1000 mt di altitudine, molto frequentato dai canoisti nelle serate estive (vi si organizzano proiezioni di filmati sportivi, feste e balli).
FERMATEVI! Siete arrivati.

CAMPING CLUB DES ISCLES - EYGLIERS - HAUTES ALPES

Per informazioni contattate la sede del CCM:

Tel. 02/9746964

E-mail: info@canoaclubmilano.it

Al fine di organizzare l'eventuale trasporto canoe con pulmino e carrello e di agevolare la formazione di equipaggi sulle auto, vi preghiamo di indicare la vostra adesione, il periodo, il mezzo a disposizione, il numero di telefono. Inoltre il materiale nautico dovrà essere preparato dai soci ccm in sede alcuni giorni prima della partenza .

FIUMI DELLA ZONA

DURANCE ( per tutti ):

Un detto Provenzale del XVIII secolo identificava le tre piaghe della Provenza nella Durance, il Mistral e il Parlamento. Ferme restando le ultime due, almeno la prima è stata eliminata, dominandone le acque nel lago di Serre Ponçon, il più grande bacino artificiale d'Europa. Una discesa turistica della Durance con partenza dal campo slalom de L'Argentière La Bassée ed arrivo al Camping des Iscles è il primo tratto di questo fiume per principianti, tratti di 2°, 3° classe.
Il secondo tratto, con partenza dal Camping des Iscles e arrivo alla famosa onda della Rabioux, presenta, prima della rapida, circa 300 mt di discesa di 3° classe e arriva alla divertentissima onda Rabioux.
Il terzo ed ultimo tratto parte dalla rapida della Rabioux ed arriva al lago di Embrun.
Il totale di questi tre tratti è di circa 35 km.

CLAREE ( per tutti ):

Il più pulito e più lontano dal campeggio è la Clarée, un torrente di media difficoltà in base ai livelli di acqua (2° classe); scorre in una vallata veramente stupenda, caratterizzata dai notissimi chalets e dalla cascata di Fontcouverte. L'imbarco può avvenire a Nevache sulla sponda sinistra e fino al ponte di Plampinet. La Clarée riserva qualche buona rapida per poi calmarsi nel tratto successivo che termina a Val de Pres. Oppure si può proseguire fino a La Vachette con difficoltà di 2° classe, facendo attenzione ai rami sporgenti.

GUISANE:

La Guisane scende dai 2056 mt del Col du Lautaret, è un torrente che nell'ultimo tratto da Saint Chaffrey a Briançon presenta delle rapide che raggiungono anche la 5° classe di difficoltà perché la valle è abbastanza stretta con il letto incassato. Abbiamo tratti di 3°-4° classe quali quello da Chantemerle a Pont Carle de Saint Chaffrey, oppure tratti di 2° classe quale quello da Les Guibertes a Chantemerle. La zona è comunque molto bella e il fiume scorre ai confini nord occidentali del Massiccio Des Ecrins. Durante il percorso si incontrano due sbarramenti dei quali il primo da ispezionare attentamente perché, in caso di grosso volume, si forma un rullo.

GUIL:

Il Guil scende dal Monviso e attraversa il Parco Naturale Regionale di Queyras, la piccola regione montana all'interno della quale si trova il più alto paese d'Europa: Saint Veran a 2040 mt. Torrente alpino di grande bellezza è anche un vero spasso per canoisti di ogni livello; tralasciando le gole basse (raramente ci si trova il livello ideale e brulicano di impraticabili) i 25 km da Abries al Lago della diga di Maison du Roy riservano emozioni e divertimento per tutti. L'ultimo tratto poi dal Ponte di Eygliers alla confluenza con la Durance è il classico tratto scuola per principianti, 2° classe.

Descriviamo inoltre cinque tratti eventualmente collegabili a seconda delle capacità e del volume d'acqua:
1° TRATTO:
da Adries al Ponte di Chateu Queyras, tratto che non supera la 3° classe di difficoltà, ma che all'entrata di Aiguilles presenta un paio di antipatici sbarramenti. L'arrivo è tassativamente a monte del ponte sulla sponda destra.

2° TRATTO:
la Combe di Chateau Queyras, una breve e intensa gola sovrastata dalla mole dell'antico castello. L'entrata è in forte pendenza e una serie di strettoie comporta grande padronanza tecnica e molta esperienza; una prudente ricognizione preliminare si può effettuare dalla piccola strada che costeggia la riva sinistra per ricongiungersi poi al ponte. Le gole del castello sono in effetti più impressionanti che difficili ma possono presentare seri pericoli causati da tronchi ostruenti i passaggi, 4° - 5° classe.

3° TRATTO:
gole dell'Angelo Guardiano, che terminano al primo ponte De La Chapelue. Raccontare l'intero percorso è chiaramente impossibile ma vale la pena di ricordare almeno un paio di passaggi sifonati degni di estrema prudenza e attenzione. E' raccomandabile affrontare questa parte del Guil in gruppi ristretti e omogenei tenendo presente l'impossibilità di raggiungere la strada in caso di incidente. La Combe dell'Ange Gardien non è visibile dalla D902 e si trova presso il bivio per il Col d'Izoard una delle mitiche cime Coppi del Tour de France; 4° - 5° classe.

4° TRATTO:
fra i due ponti stradali de la Chapelue. Questo tratto è inconfondibile in quanto scorre fra i due ponti a destra della strada; una rapida ricognizione permette di individuare due passaggi ingombrati ormai da tempo da tronchi e, più a valle una serie di salti, 5° classe.

5° TRATTO:
da la Chapelue alla diga di Maison du Roy; è la parte più frequentata e la più divertente dell'intera Guil. Dopo un inizio facile e manovriero si incontra la scalinata che pone sempre grossi dubbi di interpretazione sulla traiettoria da scegliere. La rapida è di 5° classe ed è seguita da un'altra serie di bei passaggi che toccano l'apice in quello nei pressi della galleria stradale; ricognizione obbligatoria e un trasbordo non è certo un disonore. Più a valle è nettamente più abbordabile anche se riserva sempre qualche sorpresa. Lo sbarco è sulla sponda destra all'entrata del lago artificiale in prossimità di uno spiazzo per il parcheggio delle auto.

Poi se ciò non bastasse, abbiamo ancora da fare, l'Ubaye con tratti di 2° - 5° classe, l'Ubayette, la Gyr, l'Onde, la Gyronde con vari gradi di difficoltà, ma la cosa da segnalare è che tutte le discese sono guidate da persone esperte quali le "Guide fluviali" della F.I.C.T..

INFORMAZIONI UTILI

Non è necessario prenotare il campeggio.

Il campeggio è a Mt. 1000 sul livello del mare. Nelle giornate di sole si sta tranquillamente in costume da bagno, ma in caso di pioggia la temperatura si abbassa notevolmente, soprattutto la sera e la notte. Consigliamo quindi a tutti di portare anche indumenti pesanti.(Giacca a vento e pile)

Il comune di Eygliers mette a nostra disposizione una pagoda limitrofa al campeggio, che funge da punto di informazione, ritrovo, segreteria e soprattutto, la sera, si trasforma in un lussuoso ristorante quattro stelle per cenare tutti in compagnia con una modica spesa. Per la colazione ed il "pranzo" ognuno provvederà autonomamente.

Chi vorrà cenare presso la pagoda, dovrà munirsi del bicchiere e delle posate. Il piatto verrà dato in omaggio al momento dell'iscrizione al raduno insieme alla maglietta, al sacco impermeabile, all'adesivo, al biglietto della lotteria finale, al buono sconto sulle tariffe del campeggio.


ALCUNE IMMAGINI


HYDROSPEED

CASCATA SULLA GUIL

DISCESE IN BITOPO

GLI ELASTICI DI GUILLESTRE

GUIL ALTA

IL CAMPO SLALOM

IL CAMPO SLALOM

IL GHIACCIAIO DI LA GRAVE

IL GOMMONE CCM

IL GOMMONE DEL CCM

IL LAGO DEL CAMPEGGIO

INSIEME SULLA GUIL

L'ONDA PER GIOCARE

L'UBAIE

LA COLAZIONE AL CCM

LA DURANCE

LA DURANCE

LA DURANCE

LA DURANCE

LA GUIL BASSA

LA GUIL MEDIA

LA GUISANE

LA NS TENDACOMUNE

LA PALESTRA DI ROCCIA

LA RABIOUX

LA VALLE DELLA DURANCE

LA VALLE DELLA GUIL

LA VISITA AL GHIACCIAIO

LE GOLE DELLA DURANCE

LE GOLETTE DELL'UBAIE

LE GRIGLIATE

LE NS TENDE

PASSEGGIATE A CAVALLO

TUTTI A CENA DA GENGIS

VIA FERRATA NELLE GOLE

WIND SURF SUL LAGO

 
 
 
 
 
 
CALENDARIO
 
 
Aprile 2017
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
Eventi presenti